Come creare un calendario editoriale per il tuo content marketing - Suggerimenti per la pianificazione di Semalt



I siti web possono essere complicati. Quando lavori con un sito di 3 pagine, è abbastanza facile sapere su quali contenuti hai scritto e quali contenuti sono rimasti. Tuttavia, è un gioco completamente nuovo con un sito Web con centinaia o migliaia di contenuti e confida che esista un sito Web del genere. In questi casi, come viene gestito tale contenuto?

È già chiaro come gestire una quantità così elevata di contenuti possa essere complicato e complicato. Con l'uso di calendari editoriali, il content marketing diventa più facile e il raggiungimento dell'obiettivo della prima pagina sembra molto più semplice. Per pubblicare contenuti di alta qualità a cadenza regolare, è necessario disporre di un calendario editoriale.

Il contenuto è il carburante di cui hai bisogno per spingere i tuoi sforzi di marketing online. Senza una strategia di contenuto, lotterai come un'auto con un serbatoio del carburante che perde. Ti impegnerai così tanto, ma farai fatica a generare lead sufficienti. Per ottenere una strategia di content marketing efficace, i siti web, i contenuti web ei proprietari di blog necessitano di un calendario editoriale attentamente pianificato.

Cos'è un calendario editoriale?

Un calendario editoriale non è solo una chat con le date o quando il contenuto dovrebbe essere pubblicato. Con un buon calendario editoriale, guarda i contenuti mappati, le parti responsabili, l'acquisto di obiettivi personali e i metodi di consegna di questi contenuti.

Quando ti imbatti in un calendario editoriale, dovresti essere in grado di vedere le seguenti funzionalità. "

Perché utilizzare un calendario editoriale?

â € ¢ Organizza e gestisce la produzione e la pubblicazione di contenuti.
â € ¢ Puoi distribuire in modo efficiente i contenuti sui canali di marketing.
â € ¢ Gli individui possono essere ritenuti responsabili dei loro ruoli nella produzione e promozione dei contenuti.
â € ¢ Puoi assicurarti che la tua produzione di contenuti sia in linea con la tua strategia di contenuto.
â € ¢ Ti aiuta a valutare le tue risorse attuali ed esplorare nuovi metodi per colmare le lacune nella tua strategia di contenuto.

Creazione di un calendario editoriale

Per qualcosa di così importante, gli utenti devono imparare il modo corretto di creare e utilizzare un calendario editoriale per ottenere un eccellente marketing dei contenuti. L'uso di un calendario editoriale evita a un sorvegliante medio di dover smistare il caos degli articoli. Con un calendario editoriale, ai gestori di contenuti web piace Semalt può gestire la tua strategia di content marketing con facilità. Come squadra, abbiamo una struttura organizzata, e questo è necessario quando si gestiscono i contenuti web.

Prima di affrettarci a creare un calendario editoriale, non dobbiamo dimenticarlo che non esiste un calendario editoriale perfetto. Viene creato un calendario editoriale adatto al team coinvolto. Quando trovi il calendario editoriale più adatto, ci sono alcune domande essenziali che devi porre prima di creare il tuo calendario editoriale.

â € ¢ Dove creare un calendario editoriale?

Questa dovrebbe essere la tua prima domanda quando crei il tuo calendario editoriale. La maggior parte delle piattaforme di marketing ha i propri calendari editoriali incorporati che semplificano la creazione di un flusso di lavoro per i contenuti, la stampa su calendari e la gestione della modifica, pubblicazione e distribuzione di questi contenuti.

Se non disponi di un calendario editoriale per il tuo content marketing, puoi utilizzare un foglio Google o un foglio di calcolo Excel come calendario. Puoi creare una cartella di lavoro dedicata per un anno o più se lo desideri e designare una scheda a settimana o mese.

â € ¢ Come allineare un calendario editoriale con una strategia di content marketing?

Creando una strategia di content marketing, hai gettato le basi per il tuo calendario editoriale. Se consideriamo cos'è una strategia di contenuto, ci rendiamo conto che il contenuto che pubblichi sarà in linea con la tua strategia SEO. Per creare, modificare e pubblicare questo contenuto, avremo bisogno di un calendario editoriale, da qui la relazione che questi tre fattori condividono.

Nella tua strategia di content marketing, stabilisci i pilastri dei contenuti, che sono gli argomenti principali che speri di discutere. Questi pilastri sono in linea con il tuo marchio, la tua missione e le parole chiave SEO con cui speri di essere classificato.

Per il calendario editoriale, puoi avere colonne per ogni pilastro e, sotto ogni pilastro, ora hai argomenti correlati. Ad esempio, come azienda di fitness, uno dei tuoi pilastri di contenuto può essere nutrizione e alimentazione sana e, in base a quel pilastro, hai argomenti correlati come ricette, programmi alimentari, consigli di esperti e altro ancora.

â € ¢ Come trovare idee per un calendario editoriale



Prima di poter iniziare a riempire le scatole del tuo calendario editoriale, hai bisogno di idee. Per rendere questo processo divertente, puoi decidere di coinvolgere il team nel processo o farlo da solo.

Riunendo i principali stakeholder del content marketing, puoi formare una sessione di brainstorming per appianare ogni idea per un calendario editoriale. Puoi anche coinvolgere te stesso e altri team, come il team di marketing, il team SEO, ecc. Per assicurarti che la sessione di brainstorming sia produttiva, dovresti strutturarla con un piano. In qualità di leader, potresti iniziare a parlare con i lettori attraverso i tuoi pilastri di contenuto e i tipi di contenuto che speri di avere sul tuo sito web. Dopodiché, puoi dedicare 10-20 minuti al brainstorming del contenuto che si adatterà a ciascun pilastro. Condividi queste idee e portale giù dopo la sessione di brainstorming prima di capire la strategia migliore per realizzare la tua strategia di content marketing.

â € ¢ Con che frequenza pubblichi contenuti?

Hai contenuti che devono essere pubblicati ogni giorno, settimanalmente o una volta al mese? Scoprire la frequenza con cui vorresti pubblicare contenuti può dirti come creare il tuo calendario editoriale per soddisfare visivamente tali esigenze.

â € ¢ Pubblicate più di un tipo di contenuto?

I contenuti web non sempre includono articoli. Il tuo sito web potrebbe contenere video di YouTube che dovranno essere presi in considerazione durante la creazione del tuo calendario editoriale e questi contenuti saranno distinti dal calendario editoriale.

â € ¢ Quante persone prevedi di inserire nel tuo calendario editoriale?

Un buon calendario editoriale dovrebbe avere più persone su di esso per fare un brainstorming e fornire feedback sui compiti in tempo reale.

Formattazione del calendario editoriale

â € ¢ Preferisci un calendario tradizionale di un'app di calendario?

Quando inizi a tenere traccia delle scadenze su un grande foglio di carta posto sulla tua scrivania, ti rendi conto che non è così semplice come potrebbe sembrare. Tuttavia, questo è ciò che rende il calendario editoriale tradizionale. Un'alternativa a questo sarebbe utilizzare un'app come Google Calendar per gestire il tuo calendario editoriale. Uno svantaggio, tuttavia, è che nella gestione dei contenuti c'è di più che controllare le date di pubblicazione e l'utilizzo di calendari editoriali da solo potrebbe non essere efficiente da solo.

â € ¢ Utilizzo di fogli di calcolo

I fogli di calcolo sono stati utilizzati per anni come strumento preferito nella gestione dei contenuti. Consente agli editori e ai creatori di contenuti di vedere tutti i punti dati necessari aggregati in un unico posto. I fogli di calcolo formano anche una raccolta ordinata di dati in righe e colonne. Con app come fogli di calcolo Microsoft e fogli di calcolo Google, non hai difficoltà a creare fogli di calcolo e non sono difficili da imparare.

Utilizzando un foglio di calcolo, puoi abbinarlo facilmente alla tua app di calendario, offrendoti un controllo e una consapevolezza migliori sulle scadenze che hai. Importando un file .csv, è possibile caricare le informazioni su più posizioni secondo necessità per l'attività.

â € ¢ Altri strumenti di gestione del progetto



Strumenti come Kanban fungono da sistema visivo per la gestione del progetto che coinvolge lo spostamento delle carte attraverso le diverse fasi di un progetto. È popolare tra gli editori perché può essere facilmente utilizzato per rappresentare il flusso di lavoro indipendentemente dal processo di garanzia della qualità e tiene conto anche di quante mani toccano un pezzo prima che l'articolo venga pubblicato.

Ciò significa che un tale strumento di calendario editoriale può essere facilmente modificato per adattarsi al calendario dei contenuti. Ciò significa che puoi creare più spazio per la pianificazione e la gestione prima di pubblicare i contenuti.

Ora sai quanto possono essere importanti i calendari editoriali per la tua strategia di content marketing e come progettarne uno.

mass gmail